Sant'Agata Bolognese

Picchia compagna, arrestato dai Cc

Un 29enne, marocchino, è stato arrestato a Crevalcore, nel Bolognese, dai Carabinieri per maltrattamenti in famiglia. E' accusato di avere picchiato violentemente la compagna, fratturandole uno zigomo, davanti ai figli di due e tre anni. A chiamare il 112 sono stati i vicini di casa della coppia, allarmati per le grida della ragazza che ai militari ha poi raccontato di essere stata aggredita e picchiata dal compagno. La giovane presentava ecchimosi al braccio sinistro e sul collo, oltre a una tumefazione al volto. Soccorsa dal 118, è stata accompagnata in ospedale e ricoverata con una prognosi di 15 giorni, per la frattura allo zigomo sinistro. Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, l'aggressione era avvenuta dopo che il 29enne era rientrato a casa a tarda sera, ubriaco, e aveva svegliato la compagna cominciando a litigare. L'uomo, già con precedenti di polizia per droga, furto, porto d'armi e lesioni personali, è stato rinchiuso in carcere.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie